Samsung

L’azienda coreana ha ricoperto un ruolo significativo nel mondo della telefonia in particolare, ma ha raggiunto un ruolo di primo piano, ponendosi sopra gli altri competitors, grazie alla capacità di presentarsi come l’unica concorrente in grado di tenere il passo con la Apple a seguito del lancio del primo iPhone da parte di quest’ultima, a cui la Samsung ha risposto con successo con la produzione del Galaxy serie S. Inoltre a differenza dell’azienda di Cupertino, la Samsung occupa non solo la fascia top del mercato (con il recente Galaxy SIII con un prezzo a partire da 699 euro), ma anche quella media e quella medio bassa sempre per gli smartphone (dove continua a produrre la apprezzata serie Ace, recentemente arricchita con l’Ace Duos con un prezzo a partire da 189 euro).

Il prodotto di punta rimane il Galaxy SIII, che è stato prodotto per semplificare concretamente la vita al suo proprietario, arricchito di tantissime nuove funzioni avanzate, che vanno dal riconoscimento facciale e vocale, alla capacità di leggere e interpretare anche solo i movimenti dell’utilizzatore (Chiamata diretta, S Voice sono solo alcune tra queste funzioni), senza nulla togliere alla bellezza del design e con una qualità ulteriormente migliorata per lo schermo. L’unica pecca rimane il prezzo troppo alto, anche per la fascia top degli smartphone.

Un’altra serie molto apprezzata, soprattutto da coloro che desiderano un buon prodotto, senza dover sostenere dei costi eccessivi, è il recentissimo Ace Duos, che ha superato come rapporto di qualità e prezzo anche il Galaxy Mini 2 che ne ha preceduto l’uscita di qualche mese, con un prezzo decisamente abbordabile, e la presenza di tutte le funzioni principali utili a chi vuole uno smartphone.

Indubbiamente il connubio con Android ha dato un grande contributo al successo degli smartphone di casa Samsung, rappresentando il sistema operativo maggiormente utilizzato (sono disponibili anche modelli che sfruttano come sistema operativo Bada, ma che non trovano ampie fette di mercato). Quello che ha saputo dimostrate la coreana Samsung è che l’attenzione alla qualità senza dover rinunciare alla semplicità, e l’attenzione per i differenti target di clientela danno indubbiamente i propri frutti in termini di profitto. La speranza è che ponga la stessa attenzione anche sotto il punto di vista dei prezzi dei prodotti di punta.