Monthly Archives: Dicembre 2012

I migliori operatori telefonici per chi ha uno smartphone: tariffe e promozioni

Il mercato delle tariffe telefoniche si è fatto particolarmente ricco e se da una parte ciò implica una maggiore concorrenza e quindi anche alla proposta di offerte a ribasso, dall’altra può rendere molto complicato districarsi in un settore fitto di proposte anche molto diverse. Per prima cosa bisogna distinguere tra:

– le tariffe a consumo (che sono quelle che prevedono un costo variabile in funzione dei minuti di telefonate, della quantità di dati scaricati e del numero dei sms effettivamente inviati) per le quali si deve guardare all’effettivo costo al minuto;

– le tariffe all inclusive, che consistono i pacchetti a costo fisso per una quantità fissata di minuti, numero di sms e quantità di dati compresi (la scelta dipende dall’uso che effettivamente se ne fa di ciascuno di questi);

– le offerte che comprendono anche l’obbligo di pagare un canone mensile per l’uso di un modello di smartphone specifico che viene dato in comodato d’uso (ance se sembrano vantaggiosi perché non portano alla spesa iniziale in una unica soluzione del costo del telefono, bisogna calcolare con attenzione il costo complessivo che si andrà a sostenere al termine della durata del contratto che normalmente è di 24 mesi).

Se si fa un uso modesto dello smartphone, nelle tariffe a consumo (comunque fortemente sconsigliate per la navigazione), la meno costosa, e più semplice, risulta quella della postemobile, chiamata CONvenienza special, poiché il costo per chiamate e sms è di 0,09 centesimi al minuto. Chi fa un uso più completo dello smartphone, compresa la navigazione, la scelta dovrebbe andare sulle tariffe con canone fisso (ci sono sia ricaricabili che con abbonamento ma le più convenienti generalmente sono queste ultime) e tra queste la meno costosa risulta la Top sim 400 della Tre, che prevede un costo mensile di 15 euro che comprendono 400 minuti di chiamate, 2 Gb di navigazione e 100 sms compresi nel canone. Non ha nessun costo di tassa di concessione governativa ed è abbinabile a Internet casa ad un costo di 5 euro aggiuntivi.